Sospensioni settore sportivo Legge bilancio 2021 – Ripresa versamenti INPS

Facendo seguito alla Circolare n. 16/2021, col Messaggio n. 1860 del 10/05/2021 l’INPS fornisce le istruzioni per la ripresa dei versamenti sospesi per le associazioni sportive dilettantistiche e professionistiche, in scadenza il 1° gennaio ed il 28 febbraio 2021, di cui al comma 36 della Legge di bilancio 2021 (L. n. 178/2020).

Gli adempimenti e i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali (ivi compresi quelli relativi alla quota a carico dei lavoratori) sospesi ai sensi del menzionato comma 36 dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in unica soluzione entro il 30 maggio 2021 oppure mediante rateizzazione, fino a un massimo di 24 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 30 maggio 2021.

L’Istituto fornisce quindi le istruzioni di compilazione delle denunce UNIEMENS, in cui le aziende andranno ad indicare, secondo le indicazioni dell’Istituto, il nuovo codice <CausaleACredito> “N977”, avente il significato di “Sospensione contributiva federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche. Legge 30 dicembre 2020, n. 178”; e le relative <SommeACredito> (che rappresentano l’importo dei contributi sospesi).

Alla presenza del suddetto codice, le strutture INPS attribuiranno il codice autorizzazione “7M”.

L’Istituto specifica che non potrà essere indicato come sospeso un importo eccedente l’ammontare dei contributi dovuti, al netto delle quote associative.

Inoltre, qualora le aziende avessero presentato già i flussi di competenza dicembre 2020 e gennaio 2021 senza avere effettuato il relativo versamento, totale o parziale, dovranno presentare un flusso di variazione della sola denuncia aziendale in cui inseriranno il nuovo codice “N977”.

Versamenti – I versamenti sospesi dovranno essere effettuati:

  1. in unica soluzione entro il 30/05/2021;
  2. in 24 rate di pari importo con scadenza della prima rata il 30/05/2021.

Il versamento va effettuato col modello F24, Sez. INPS, con la causale contributo “DSOS” e facendo seguire la matricola aziendale dallo stesso codice esposto in UNIEMENS (N977”), come nell’esempio sotto:

SedeCausale contributoMatricola INPS/Codice INPS/Filiale AziendaPeriodo dalPeriodo alImporto versato
DSOSPPNNNNNNCCN977mm/aaaamm/aaaa

L’esposizione deve essere effettuata su righi diversi per i mesi di competenza (dicembre/2020 e gennaio/2021).

Le aziende che versano alla Gestione separata dovranno riportare, nell’elemento <CodCalamita> di <Collaboratore>, il valore 36, avente il nuovo significato di “Sospensione contributiva per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche. Legge n. 178/2020, Art. 1. Validità dal 1° gennaio al 28 febbraio 2021”.

Le aziende che avessero già trasmesso le denunce dei mesi interessati, potranno reinviare le medesime denunce col codice calamità sopra indicato, senza bisogno di eliminare le denunce precedentemente trasmesse.

Versamenti – Anche in questo caso i versamenti sospesi dovranno essere effettuati:

  1. in unica soluzione entro il 30/05/2021;
  2. in 24 rate di pari importo con scadenza della prima rata il 30/05/2021.

Il versamento va effettuato col modello F24, Sez. INPS, con la causale contributo “CXX/C10”, come nell’esempio sotto:

Codice SedeCausale contributoMatricola INPS/Codice INPS/Filiale AziendaPeriodo dalPeriodo alImporti a debito versati
CXX/C10mm/aaaamm/aaaa