Proroga PIN INPS per Imprese e professionisti

Dal 1° ottobre 2021 diventa operativo l’obbligo d’accesso ai portali degli Enti pubblici attraverso i sistemi di autenticazione digitale (SPID, Cie e Cns). Tuttavia, se l’Agenzia delle Entrate ha rinviato l’obbligo per imprese e professionisti, nel tentativo di dare attuazione allo SPID per le persone giuridiche, l’INPS ha fin ora seguito la strada dell’intransigenza, mostrandosi sorda alle richieste di imprese e professionisti, ribadendo che dal 1° di ottobre, l’accesso ai servizi dell’Istituto sarebbe potuto avvenire solo tramite SPID e carta d’identità elettronica.

A seguito di richiesta del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, nella risposta fornita l’INPS si è resa disponibile a un confronto per superare le criticità tecniche legate al passaggio all’identificazione attraverso SPID, Cie, Cns, per imprese e professionisti. Pertanto, eccezionalmente per tali soggetti rimarranno valide le preesistenti modalità d’accesso ai servizi dell’Istituto, il quale conferma che tale proroga non potrà estendersi oltre il 2021.

Tag:,