INPS – Parte il recupero dello sgravio per i contratti di solidarietà difensivi

Facendo seguito alla circolare n. 100 del 9/09/2020, con cui si autorizzava il recupero dello sgravio contributivo alle imprese che hanno stipulato o hanno in corso contratti di solidarietà difensivi, ai sensi della L. 863/84 o del D.Lgs. n. 148/2015, col messaggio n. 1697 del 26/04/2021 l’INPS comunica che sono state ammesse al recupero dello sgravio sulle risorse stanziate per il 2019, le imprese destinatarie dei decreti di ammissione allo sgravio che hanno stipulato contratti di solidarietà accompagnati da CIGS, che si siano conclusi entro il 30/09/2020.

Si rammenta che lo sgravio in argomento prevede una riduzione del 35% sulla contribuzione a carico del datore di lavoro, per ogni lavoratore interessato alla riduzione dell’orario di lavoro in misura superiore al 20% per la durata del contratto e, comunque, per un periodo non superiore a 24 mesi.

Non sono soggette alla riduzione contributiva in argomento le seguenti forme di contribuzione, dovute dai datori di lavoro interessati:

• il contributo previsto dall’art. 25, comma 4, della L. n. 845/1978, in misura pari allo 0,30% della retribuzione imponibile;

• il contributo di solidarietà sui versamenti destinati alla previdenza complementare e/o ai fondi di assistenza sanitaria di cui alla L. n. 166/1991;

• il contributo di solidarietà per i lavoratori dello spettacolo, di cui all’art. 1, commi 8 e 14, del D.lgs n. 182/1997;

• il contributo per la garanzia sul finanziamento della Qu.I.R., di cui all’art. 1, comma 29, della L. n. 190/2014, laddove vi siano periodi di paga ante luglio 2018.

Il beneficio contributivo è incompatibile con qualunque altro beneficio contributivo previsto, a qualsiasi titolo, dall’ordinamento.

Conseguentemente, i lavoratori per i quali l’impresa fruisce del beneficio in argomento, non devono essere destinatari di altre agevolazioni contributive.

Nel messaggio l’Inps fornisce infine, le istruzioni di compilazione dell’Uniemens per l’esposizione del credito da porre a conguaglio.

https://servizi2.inps.it/Servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualUrl=%2fMessaggi%2fMessaggio%20numero%201697%20del%2026-04-2021.htm