INPS, Messaggio n. 4781 del 21/12/2020 – Esonero contributivo art. 3 DL n. 104/2020 – Precisazioni

Col messaggio n. 4781 l’INPS torna sull’esonero contributivo previsto dall’Art. 3 del DL n. 104/2020, pari alla contribuzione totale a carico del datore di lavoro, per il doppio delle ore di CIG fruite nei mesi di maggio e giugno.

L’Istituto ribadisce la necessità di presentare apposita istanza, per l’attribuzione del codice autorizzazione “2Q“, col significato di “Azienda beneficiaria dello sgravio art. 3 DL 104/2020”, nella quale dovranno essere indicate:

  • le ore di CIG fruite dai lavoratori nei mesi di maggio e giugno, riferite alla medesima matricola.
  • La retribuzione che avrebbe percepito per le medesime ore ciascun lavoratore. La retribuzione globale – base di calcolo dell’importo dell’integrazione salariale e, al contempo, della misura del contributo addizionale, deve essere maggiorata dei ratei di mensilità aggiuntive.
  • La contribuzione piena a carico del datore di lavoro sulla suddetta retribuzione;.
  • L’importo dell’esonero.

L’esonero può essere fruito anche dalle aziende per le quali l’erogazione del trattamento di integrazione salariale sia stato effettuato dall’FSBA (Fondo solidarietà bilaterale per l’artigianato).

L’INPS rammenta che l’esonero è fruibile da agosto a dicembre 2020 e, qualora non sia stato possibile fruire dell’intero importo spettante con le denunce correnti, è possibile recuperare gli importi sulle denunce pregresse (sempre tenendo conto del limite dei 4 mesi) avvalendosi della procedura delle regolarizzazioni contributive (Uniemens/vig).

La regolarizzazione deve essere effettuata con ticket e che l’eventuale credito può essere utilizzato in compensazione legale con altre partite a debito dell’azienda o con le denunce successive o rimborsato, previa presentazione, rispettivamente, delle apposite istanze telematizzate di “Dichiarazione Compensazione” o “Rimb-cont”.

https://servizi2.inps.it/Servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualUrl=%2fMessaggi%2fMessaggio%20numero%204781%20del%2021-12-2020.htm