INPS, messaggio n. 3525 del 1/10/2020 – Presentazione domada integrazioni salariali “con fatturato” ex D.L. n. 104/2020

Come anticipato nella circolare n. 115 del 30 settembre, l’Istituto comunica le modalità di inoltro delle domande di trattamenti CIGO, ASO e CIGD per le ulteriori 9 settimane previste dal D.L. 104/2020, per le quali le aziende richiedenti, una volta autorizzate, saranno tenute al pagamento della contribuzione aggiuntiva.

L’Istituto conferma che la domanda va corredata con una dichiarazione di responsabilità, resa ai sensi di quanto previsto dall’articolo 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, in cui autocertifichino la sussistenza dell’eventuale riduzione del fatturato.

Con la citata dichiarazione di responsabilità, contenuta all’interno della domanda di accesso ai trattamenti di CIGO, CIGD e ASO, i datori di lavoro, raffrontando il fatturato relativo al primo semestre 2020 rispetto al medesimo periodo del 2019, autocertificheranno di trovarsi in una delle seguenti condizioni:

  • non avere subito un calo di fatturato;
  • aver avuto un calo di fatturato inferiore al 20%;
  • aver subito un calo di fatturato pari o superiore al 20%;
  • avere avviato l’attività di impresa in data successiva al 1° gennaio 2019.

L’azienda o il consulente deve inoltrare la domanda esclusivamente in via telematica sul portale www.inps.it, avvalendosi dei servizi Online accessibili per la tipologia di utente “Aziende, consulenti e professionisti”, alla voce “Servizi per aziende e consulenti” > “Cig e fondi di solidarietà”.

https://servizi2.inps.it/Servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualUrl=%2fMessaggi%2fMessaggio%20numero%203525%20del%2001-10-2020.htm