INPS, Circolare n. 91 del 4/8/2020 – Rapporti a termine esentati da contributo aggiuntivo NASpI

L’INPS ha pubblicato la Circolare n. 91 del 4/8/2020, con cui dà attuazione alle modifiche apportate dalla Legge di bilancio 2020, alla normativa sul contributo addizionale NASpI, definendo gli ambiti di applicazione dell’esenzione dal versamento dei contributi, limitatamente a precise tipologie di rapporti di lavoro a tempo determinato.

Già la precedente normativa, prevedeva l’esonero per le seguenti tipologie di rapporti di lavoro a T.D.:

  • Sostituzioni di lavoratori assenti con diritto alla conservazione del posto di lavoro;
  • Apprendistato stagionale a T.D.;
  • Domestici (non somministrati);
  • Agricoli a T.D.
  • Assunzioni a T.D. di lavoratori in mobilità ex art. 8 c.2 L. 223/1991;
  • Stagionali
  • ai lavoratori dipendenti delle pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.lgs 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni;
  • Assunzioni di lavoratori in mobilità, ai sensi a tempo determinato.

La novità introdotta dall’art. 1 comma 13 della legge 160/2019 consiste nell’avere delineato l’ambito temporale di queste esonero, per i rapporti di lavoro a tempo determinato stipulati dal 1° gennaio 2020.

L’Istituto comunica quindi le modalità operative per l’applicazione dell’esonero con decorrenza dalle denunce Uniemens di settembre 2020, fornendo altresì le istruzioni per la regolarizzazione ed il recupero del contributo versato nei mesi da gennaio ad agosto 2020.

https://www.inps.it/bussola/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualURL=%2fCircolari%2fCircolare%20numero%2091%20del%2004-08-2020.htm