INPS, Circolare n. 86 del 15/07/2020 — CIG in Deroga per COVID-19 D.L. n. 34/2020 e D.L. n. 52/2020

Come già fatto con la circolare n. 84 del 10 luglio per i trattamenti CIGO e FIS, con la circolare n. 86 del 15/07/2020 l’INPS riepiloga la normativa di riferimento in ordine ad aventi diritto, enti titolari a ricevere la domanda di autorizzazione, durata delle integrazioni in deroga e termini di presentazione delle domande, con riguardo a quelle da inoltrare all’Istituto stesso (quelle successive alle prime 9 previste dal D.l. n. 18/2020).

Vengono inoltre fornite precisazioni in merito all’estensione dei trattamenti in parola, ad alcune categorie di lavoratori precedentemente esclusi o non considerati dalla normativa originaria, come per quelli legati al blocco dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo, operato dalla normativa emergenziale per il periodo 23 febbraio – 17 marzo;

Relativamente alle settimane per cui la domanda di autorizzazione va presentata all’INPS, vengono fissati i termini di scadenza entro la fine del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa. 

L’Istituto fornisce altresì chiarimenti sui requisiti degli sportivi professionisti per accedere al trattamento di integrazione in deroga, e indica gli Enti Bilaterali delle Province Autonome di Trento e Bolzano quali destinatari delle domande di concessione dei trattamenti per le settimane successive alle prime 9.

https://www.inps.it/bussola/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualURL=%2fCircolari%2fCircolare%20numero%2086%20del%2015-07-2020.htm