Esonero contributivo nuove assunzioni art. 6 DL n. 104/2020 – Messaggio INPS n. 832 del 25/02/2021 – Ampliamento validità codici recupero arretrati

Col messaggio n. 832 del 25/02/2021, l’Inps precisa che è stato ampliato il periodo per il recupero dell’esonero previsto dall’art. 6 del D.L. n. 104/2020, consistente nell’esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per le nuove assunzioni a tempo indeterminato, o per le trasformazioni del contratto di lavoro subordinato a tempo determinato in contratto di lavoro a tempo indeterminato, effettuate a decorrere dall’entrata in vigore del decreto (15 agosto 2020) e sino al 31 dicembre 2020, con esclusione dei contratti di apprendistato e di lavoro domestico. L’articolo 7 del medesimo decreto estende l’esonero di cui al citato articolo 6 alle assunzioni a tempo determinato o con contratto di lavoro stagionale nei settori del turismo e degli stabilimenti termali, effettuate nel medesimo arco temporale, limitatamente al periodo dei contratti stipulati e comunque sino ad un massimo di tre mesi.

Pertanto, sarà possibile utilizzare la causale per il recupero dell’arretrato (“L537”, avente il significato di “Arretrati Esonero per assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato art. 6 d.l. 104/2020”), comunicata con la circolare n. 133/2020 limitatamente all’arretrato relativo il periodo agosto-ottobre 2020, anche per l’eventuale arretrato relativo le mensilità di novembre e dicembre 2020.

https://servizi2.inps.it/Servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualUrl=%2fMessaggi%2fMessaggio%20numero%20832%20del%2025-02-2021.htm