Dichiarazioni Redditi 2020 PF – Istruzioni per la compilazione del Quadro RR

Come ogni anno l’INPS fornisce le istruzioni sulla compilazione del Quadro RR del modello “Redditi 2020-PF” cui devono attenersi i soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali degli artigiani e commercianti ed i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata. L’Istituto si sofferma anche sulle modalità di rateizzazione della contribuzione dovuta e sulla compensazione degli eventuali crediti.

La circolare n. 79 del 1° luglio 2020, oltre a dare indicazioni sulla corretta determinazione della base imponibile da utilizzare per il calcolo dei contributi, fornisce i dettagli sui versamenti da effettuare e sulla compensazione dei crediti residui. I versamenti a saldo ed in acconto devono essere effettuati entro gli stessi termini previsti per il versamento delle somme dovute in base alla dichiarazione dei redditi. Il pagamento rateale deve essere completato entro il 30 novembre 2020.

L’importo eventualmente risultante a credito può essere portato in compensazione nel modello di pagamento unificato F24 indicando come periodo di riferimento esclusivamente l’anno 2019 e l’importo che si intende compensare. L’eventuale residuo del credito riferito all’anno precedente dovrà essere oggetto di domanda di rimborso oppure di compensazione contributiva. Le somme a credito riferite ad anni d’imposta precedenti rispetto al 2018 non devono essere esposte nel modello dichiarativo, ma devono essere oggetto di domanda di rimborso oppure di compensazione contributiva.

Scarica allegato