Congedo genitori 2021 – Fruizione oraria – Circolare INPS

Con la circolare n. 96 del 05/07/2021, che va ad integrare la Circolare n. 63/2021, l’Istituto fornisce le indicazioni per la fruizione oraria del congedo per genitori di figli in quarantena da contatto, con sospensione dell’attività didattica in presenza, nonché per la chiusura dei centri diurni a carattere assistenziale, a seguito delle modifiche introdotte dalla L. n. 61/2021 di conversione del DL n. 30/2021.

Il congedo può essere fruito dai genitori lavoratori dipendenti del settore privato nelle sole ipotesi in cui la prestazione lavorativa non possa essere svolta in modalità agile e in alternativa all’altro genitore convivente con il figlio, o anche non convivente in caso di figlio con disabilità grave, anche figlio iscritto ad asili nido e a scuole dell’infanzia dove prevale lo svolgimento di attività educative.

La modalità oraria di fruizione è ammissibile e richiedibile per periodi anche pregressi ma decorrenti dal 13/05/2021, data di conversione del Decreto Legge n. 30. Rimangono immutate le regole per l’indennizzo, che sarà retribuito in misura giornaliera.

Ferme restando le regole già descritte nella Circolare n. 63/2021, il congedo 2021 orario può essere fruito da uno o entrambe i genitori alternativamente, anche nel contesto della medesima giornata, purchè le ore fruite da un genitore non si sovrappongano a quelle fruite dall’altro genitore.

I due genitori possono fruire contemporaneamente del congedo orario in parola solo se richiesto per figli diversi.

L’Istituto fornisce quindi le istruzioni di compilazione delle denunce contributive per il conguaglio delle somme anticipate dai datori di lavoro.

https://servizi2.inps.it/servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?tipologia=circmess&idunivoco=11790