ANF a pagamento diretto a percettori di integrazioni salariali – Messaggio INPS n. 833 del 25/02/2021

Col messaggio in oggetto l’Istituto comunica che, essendo intervenuta dal 2019 la modalità telematica di richiesta degli ANF direttamente da parte dei lavoratori, tramite la procedura “ANF DIP”, nel caso in cui gli stessi si trovino sospesi dal lavoro perché interessati da trattamenti CIGO\CIGS\CIGD\CISOA(impiegati agricoli)\ASO\IMA, la stessa dovrà essere eseguita ugualmente ai fini dell’istruttoria e riconoscimento dell’assegno al nucleo familiare.

Inoltre, in caso di pagamento diretto dell’Istituto delle suddette prestazioni, nei modelli SR41 ed SR43 semplificati, il datore di lavoro dovrà riparametrare l’importo teoricamente spettante calcolato dall’INPS, in base alle ore\giornate di trattamento richieste e in pagamento, che non dovrà mai superare quello reso nella procedura ANF DIP.

https://servizi2.inps.it/Servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualUrl=%2fMessaggi%2fMessaggio%20numero%20833%20del%2025-02-2021.htm