Ricerca, collaborazioni scientifiche e formazione.

2006- 2007

Master in Tecnologie Wireless

Partner formativo nel Master in Tecnologie Wireless in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Messina e la CISCO system. Il Master è indirizzato a neo-laureati con diplomi di laurea tecnico-scientifici e si svolgerà tra la fine del 2006 ed il 2007.

Realizzazione di una piattaforma di comunicazione per l’interscambio di informazioni tra le aziende

Il progetto denominato “Dedalo”, è stato presentato a fine 2005 dal consorzio “Etna Hi-Tech” a cui aderisce anche SeaSoft. Il progetto è stato avviato a Luglio 2006 per concludersi presumibilmente a fine giugno 2008 con un investimento totale di circa 5.800.000€. Obiettivo primario del progetto è la realizzazione di una piattaforma di comunicazione che permetta l’interscambio di informazioni tra le aziende.

La complessità del progetto è legata alla necessità di elaborare moli di dati notevoli con un alto numero di utenti attraverso la rete pubblica, pur mantenendo la massima affidabilità e sicurezza.

2005-2007

Realizzazione di una griglia computazionale regionale

Il progetto denominato “TRIGRID” è iniziato a fine del 2005 e si è concluso ad inizi 2008. Prevede investimenti totali per un importo di 3.500.000€ circa suddivisi tra i partner che stanno partecipando al progetto, ovvero: INFN, INAF, Dipartimento di Matematica ed Informatica Università di Catania, Dipartimento di Ingegneria Informatica e Telecomunicazioni Università di Catania, Dipartimento di Ingegneria Università di Messina, Centro di Calcolo Università di Messina, Dipartimento di Fisica e Tecnologia Università di Palermo, Apindustrie Catania, Hbs Network s.r.l., Hitec 2000 s.r.l., Italcompany Group s.r.l., Microsol s.r.l., Nice s.r.l, Seasoft s.p.a., Unico s.r.l..

La Griglia computazionale può essere immaginata come l'evoluzione della rete Internet dove chi accede ha a disposizione non solo informazioni ma anche e soprattutto ingenti risorse di calcolo e di memoria di massa. L’impegno di SeaSoft nel progetto, oltre ad essere membro del Management Board, è di sfruttare la griglia computazionale per fornire i propri applicativi gestionali in modalità simile al sistema ASP ma in modalità più avanzata.

2004 – 2005

Aggiornamento Tecnologico del Personale della Produzione

Progetto formativo cofinanziato dalla Regione Sicilia che ha visto coinvolti 45 dipendenti SeaSoft per l’aggiornamento tecnico. In particolare il progetto è stato strutturato in tre diverse classi indirizzate alle seguenti figure professionali: Capi Progetto, Specialisti di Architettura Software / Sviluppatori, Analisti / Addetti al Test. Tra le strutture che hanno fornito gli istruttori per la formazione durante il progetto formativo si segnalano: Object Way centro di formazione autorizzato Microsoft, Compuware azienda internazionale leader per gli strumenti di debug e profiling delle applicazioni. L’investimento complessivo è stato di 560.000,00€ per un totale di 13.500 ore di formazione.

2003 – 2005

Gestione della sicurezza di un sistema informativo

Progetto di ricerca “ISID - Approccio metodologico alla gestione della sicurezza di un sistema informativo”. Il progetto si è concluso con successo nell’agosto del 2005 con un investimento di circa 1.100.000,00€ ed un team di lavoro che ha visto impegnati un totale di 15 esperti della SeaSoft e di 6 tra professori ricercatori e laureandi della facoltà di ingegneria dell’università di Messina.

Il progetto ha coinvolto come referente scientifico il Prof. Antonio Puliafito Professore Ordinario Computer Engineering e coordinatore dei corsi di laurea “Advanced Technologies for Information Engineering” e “Computer Engineering and Telecommunications” presso l’università di Messina. Il progetto ha permesso a SeaSoft di accrescere le proprie competenze nel campo della sicurezza informatica sia in reti private che su Internet portando anche alla realizzazione di prototipi e soluzioni di sicurezza che saranno applicate ai propri prodotti gestionali.

2003

Master in ICT

Partner formativo nel 2003 al Master in ICT“ Information & Communication Techonologies Internet Software Engineering” organizzato assieme al Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Catania ed all’INPDAP indirizzato a neo-laureati con diplomi di laurea tecnico-scientifici.

2002 - 2003

Aggiornamento Tecnologico del Personale della Produzion

Progetto formativo co-finanziato dalla Regione Sicilia che ha visto coinvolti 40 dipendenti SeaSoft per l’aggiornamento tecnico. In particolare il progetto ha permesso di elevare il livello conoscitivo del personale coinvolto sul linguaggio di programmazione C++ ed il linguaggio di programmazione Visual Basic, oltre che sulle varie piattaforme Microsoft, portando alla certificazione ufficiale Microsoft 35 sviluppatori SeaSoft. L’investimento complessivo è stato di 440.000,00€ per un totale di 12.000 ore di formazione.

1998 - 2000

Sistema di controllo “LNS UI Control System”

SeaSoft ha realizzato in collaborazione con l’INFN LNS di Catania il sistema software di controllo dell’acceleratore di particelle sito in Catania presso i laboratori dell’INFN LNS. Il progetto che ha portato alla realizzazione dell’applicativo di controllo denominato LNS UI Control System, è stato interamente realizzato in C++ e permette il controllo, la diagnostica e la generazione di statistiche delle decine di apparati che gestiscono l’acceleratore.

Il LNS UI Control System permette di pilotare il sistema da una qualunque postazione connessa via Internet. Il sistema è tuttora in funzione. Il referente scientifico per l’INFN LNS è stato il prof. Alberto Rovelli ricercatore presso l’INFN LNS.

1998 – 1999

Geometry Database Project

SeaSoft ha partecipato alla realizzazione del Geometry Database Project presso il CERN di Ginevra. La collaborazione si è svolta nell’arco di circa 10 mesi con l’inserimento di due risorse SeaSoft nel team di sviluppo internazionale direttamente presso i laboratori scientifici del CERN a Ginevra. Il referente scientifico del progetto del CERN è stato il Prof. F. Carminati ricercatore capo presso il CERN.