I vantaggi del software di contabilità

Centralizzazione degli archivi principali

Tutti i moduli attingono a basi dati comuni quali anagrafiche (aziende, clienti/fornitori, percipienti, ecc.), causali di registrazioni contabili ed IVA, codici IVA, banche, codici tributo, codici attività, comuni d'Italia, codici carica, uffici IVA, ecc.

Archivi precaricati

Insieme all’installazione dei Moduli vengono fornite diverse tabelle precaricate (causali contabili, codici IVA, ecc.); vengono forniti, inoltre, una serie di piani dei conti diversificati per regime contabile opportunamente collegati ai quadri dei Modelli Unici ed al Bilancio CEE. La completezza delle informazioni fornite insieme al prodotto consente una immediata operatività, avendo la certezza di impostare una metodologia di lavoro standard per tutti gli operatori.

Controllo dati

Oltre alle diverse stampe di verifica disponibili, tutti i programmi eseguono una serie di controlli durante l’inserimento dei dati al fine di evitare il rischio di commettere errori durante la digitazione.

Unico programma di prima nota per tutte le tipologie di contabilità

L’immissione delle registrazioni in prima nota avviene utilizzando le stesse modalità per tutte le contabilità (ordinaria, semplificata e professionisti), semplificandone e velocizzandone così l’operatività.

Programma di prima nota: semplicità di inserimento dati ed assenza di errori

Grazie ad una particolare impostazione del programma di prima nota, l’utente ha la possibilità di registrare le operazioni contabili e quella ai fini IVA, in modo veloce ed in assenza di errori d’imputazione. L’impostazione prevede, per la registrazione ai fini IVA, che l’operatore digiti i dati così come indicati nel documento, senza la necessità di imputare i conti in partita doppia.

Collegamenti ad altri moduli dalla prima nota

In fase di immissione e variazione di una registrazione di prima nota, è possibile effettuare il collegamento automatico con altri moduli della suite, quali Agenzie di Viaggio, Beni Strumentali, Beni Usati, Conti Individuali dei percipienti, Gestione Intracomunitaria e Plafond.

Interrogazione dei conti

Durante l’inserimento delle registrazioni di prima nota e nell’ambito della visualizzazione del bilancio è possibile attivare la funzione di interrogazione di qualunque conto; in tale contesto è possibile procedere direttamente alla variazione delle registrazioni di prima nota.

Simulazione quote ammortamento cespiti

Nelle stampe di bilancio è possibile effettuare la simulazione delle quote di ammortamento in modo da ottenere, in qualsiasi momento, il valore degli ammortamenti dell’anno in ratei mensili rispetto al mese di elaborazione.

Anteprima IVA

In ogni momento è possibile ottenere situazioni IVA di un determinato periodo o calcolare l’acconto IVA di dicembre senza la necessità di stampare i registri o di elaborare la liquidazione periodica in modo definitivo.

Esportazione dei dati ed invio e-mail

Su tutte le stampe sono disponibili le funzionalità di esportazione nei formati RTF, PDF, TXT. È inoltre prevista la possibilità di inviare le stampe ai propri clienti, grazie al collegamento automatico con i più diffusi programmi di posta elettronica.

Esportazioni in Excel

I dati presenti nella situazione economico/patrimoniale possono essere esportati su "Microsoft Excel", permettendo al Cliente di operare direttamente sul foglio di calcolo per variare gli importi e/o le formule presenti nel bilancio.

Liquidazioni IVA su più Aziende

Con un’unica operazione si possono eseguire contemporaneamente le liquidazioni IVA periodiche per più aziende, permettendo così un notevole risparmio di tempo ed ottenendo una visione contestuale e completa del risultato finale per ogni singola azienda.